seby-01-191x60

Da oggi la visita ai Mosaici del Tellaro si arricchisce con degustazioni dei cibi dell’antica Roma

Alla Villa del Tellaro con la Cultura si “mangia”

Il cibo nelle sue infinite coniugazioni è ormai universalmente riconosciuto come “Cultura” . Alla Villa Romana del Tellaro di Noto, prosegue con grande successo l’esperienza di ricerca e degustazione dei cibi dell’antica Roma. Un esperimento partito tre anni fa da una collaborazione con la casa di reclusione di Noto, dopo prove esperimenti, delusioni ed infine piccoli successi sono venute fuori delle pietanze interessanti, che ci regalano odori e sapori dell’antica Roma.

Grazie ad una ricerca durata due anni, si è riusciti a recuperare ricette ma soprattutto le erbe usate nell’Antica Roma:“Con il “De re coquinarie” di Marco Gavio Apicio si accede al mondo delle ricette legate al periodo in cui si colloca la Villa ed i suoi mosaici – ci spiega il Presidente Adernò- l’operazione complicata è stata reperire ciò con cui si condivano i piatti e si realizzavano determinate pietanze. Così abbiamo deciso di coltivarle da noi”. L’orto oggi è ricchissimo di erbe diverse, soltanto avvicinandosi si viene avvolti da profumi noti ed altri meno. “Anche per il grano siamo partiti da zero; all’inizio lo portavamo in un mulino di Rosolini; ora, invece, oltre coltivarlo lo maciniamo da noi. Ecco perchè possiamo proporre dall’acqua allo zenzero al vino al pepe nero e miele, dalle polpette di orzo alla patina o al libum di Catone, dalla bruschetta Epityrum a quella Moretum, per finire alla cassata di Oplontis”

La visita guidata con aperitivo viene proposta ogni venerdì alle 18,00 (è meglio prenotare), ma è possibile sperimentare il pranzo o l’aperitivo romano tutti i giorni anche per piccoli gruppi su prenotazione.

Tel. 3389733084
www.villaromanadeltellaro.com


Laboratorio di Mosaico

I Mosaici romani del Tellaro sono un vivace ricordo della Sicilia romana a cui associare l’esperienza della Degustazione Piatti dell’antica Roma, un’accurata selezione condotta dal Centro di Archeologia Sperimentale tra i ricettari romani con la produzione propria di erbe aromatiche e grani antichi

Su prenotazione proponiamo Visita guidata ai Mosaici del Tellaro , esperienza diretta della tecnica del mosaico romano durante la quale ogni partecipante realizzerà il proprio mini-mosaico (emblema) che potrà portare a casa, come souvenir. e degustazione di pietanze legate al periodo in cui si colloca la Villa ed i suoi mosaici.


Laboratorio degli antichi mestieri enogastonomici
Esperienza di cucina tradizionale

Utilizzando i soli ingredienti che la terra ci da, farina e acqua,e seguendo le vecchie usanze ogni partecipante realizzerà il proprio pane, e focaccia tipica “scaccia”


Esperienza “Mastru Pasticcieri”

Utilizzando la mandorla tritata, farina , zucchero uova , uva passa e ciliegine, si ottengono tre diversi tipi di impasto che danno vita ai tre tipici dolci siciani.


Laboratorio di Ceramica

Breve lezione introduttiva sulla ceramica romana rinvenuta nel territorio. Cosa è l’argilla? Origine e tecniche di modellazione. Suddivisione dei partecipanti in gruppi di lavoro. Realizzazione di un vaso in argilla secondo le tipologie attestate in età romana.

Share Button

Lascia un commento